CopiaSalento: il FotoBook di Japigia
Finanziamenti
» Inventa Impresa
» Bando turismo
» Commercio e Turismo
» Incentivi al turismo
» Imprenditoria Femminile
» Legge 215/92
» Nuova 488 Artigianato
» Bando commercio 2008
» A favore del turismo
» Bando Turismo Puglia
» Microimpresa regionale
» Agevolazioni per il 2009
» Nuovi Incentivi
» Bando turismo Puglia
·· Finanziamenti in Puglia
Altro su SalentoAziende
» Alcune informazioni
» I Virus informatici
» La Posta Elettronica
» Sviluppo applicazioni Web
» Fisco e Tasse
» Finanziamenti
» Corsi e Concorsi
» Notizie, Eventi e Fiere
» Link
» Come contattarci
usate firefox: il migliore

Finanziamenti in Puglia

Il panorama dei finanziamenti ad oggi in Puglia

Riceviamo e pubblichiamo dal Dr. Vito Luna la seguente intervista.A pochi giorni dallavvio dei nuovi bandi regionali cerchiamo di fare il punto della situazione ad oggi. A

tal fine abbiamo interpellato il dr. Vito Luna, dottore commercialista, esperto in finanza agevolata, già nostro ospite su queste pagine.

Dott. Luna, entriamo subito nel merito, quale la situazione della finanza agevolata oggi in Puglia?

Dopo una lunga attesa che ha alimentato molte aspettative tra gli operatorieconomici pugliesi, si riscontra da una lato, una vivace curiosità per leproposte di finanza agevolata e dallaltro, non poca delusione tra coloroche attendevano tali incentivi.

Come mai? A breve sarà possibile presentare progetti in vari ambiti, dalle imprese innovative ai programmi welfare to work, al bando turismo.

Si è vero. Dal mese in corso, potranno essere presentate varie richieste di aiuto in questi ambiti ma esistono troppi limiti che in breve sintetizzo:

1) il progetto welfare to work cerca di intercettare categorie in estrema difficoltà come disoccupati da 2 anni, cassintegrati e percettori di indennità di mobilità, titolari di contratti a progetto e propone loro lavvio di un attività. Tali soggetti dovranno però disporre di fondi propri per avviare lattività e, quindi, anticipare di tasca propri alintero investimento. Solo successivamente le su citate categorie potranno chiedere lerogazione del contributo pari a 25.000,00 (a prescindere da quanto speso, condivisibile o meno) che avverrà entro 2 anni. 2) Il bando turismo è in realtà un incentivo per pochi. Potranno accedereai benefici solo imprese già operanti in alcuni ambiti turistici e previa concessione di un mutuo da parte di un istituto di credito, che come noto sono sempre più restrittivi; solo dopo la concessione del mutuo, la Regione coprirà parte degli interessi passivi sul mutuo, oltre ad un 10% di fondo perduto sul totale investimento. E evidente che il bando turismo esclude dai benefici tutti coloro che erano in attesa di intraprendere nuova attività e mettere a frutto le loro esperienze nel comparto turistico che, ad oggi e nel nostro territorio, rimane sicuramente uno dei pochissimi settori attivi dopo il crollo del calzaturiero e del tessile.

3) Per quanto riguarda, infine, il bando micro e piccole imprese innovative, occorre sottolineare come sia auspicabile incentivare tale settore che rappresenta il precursore di nuove economie. Anche questa volta però laccesso a tale incentivo appare piuttosto complesso in quanto occorre aver gia strutturato un ricerca (potrebbe derivare ad esempio dalle università) e poi creare un attività in funzione di questa.

Lei descrive, quindi, un panorama complesso nel quale non è immediato laccesso. In definitiva, come potranno le imprese pugliesi godere diquesti incentivi al fine di far crescere leconomia del territorio?

La risposta è altrettanto complessa e preferirei affidarmi alle parole di Enaudi che così descriveva limprenditore: Migliaia, milioni dindividui lavorano, producono e risparmiano nonostante tutto quello che noi possiamo inventare per molestarli, incepparli, scoraggiarli. È la vocazione naturale che li spinge; non soltanto la sete di guadagno. Il gusto, l'orgoglio divedere la propria azienda prosperare, acquistare credito, ispirare fiducia a clientele sempre più vaste, ampliare gli impianti, costituiscono una molla di progresso altrettanto potente che il guadagno. Se così non fosse, non si spiegherebbe come ci siano imprenditori che nella propria azienda prodigano tutte le loro energie ed investono tutti i loro capitali per ritirare spesso utili di gran lunga più modesti di quelli che potrebbero sicuramente e comodamente ottenere con altri impieghi. Occorre comunque essere ottimisti, atteso che gli interventi regionali non si esauriranno qui e probabilmente in futuro si apriranno nuovi spiragli per coloro che oggi soffrono la esclusione. Almeno questo è il mio auspicio.

Dr. Vito Luna

Ultima revisione: 04/03/2010 (20:19)
Stampa la pagina!

Versione StampabileVersione "stampabile" di questa pagina.

Segnalala Pagina!

segnalaciSegnala questa pagina
ad un amico usando il nostro "Dillo alla Rete"!

NO cookie novità
Questo sito non utilizza COOKIE
Si affitta novità
Locale in affitto
Offerta Sito Web novità
Offerta Sito Internet completo
CopiaSalento: il portale dedicato alla Fotografia
ContattaciSegnala il PortalePreferiti

Salento Aziende è un'iniziativa di Japigia.com, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata.
È vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Copyright by Japigia.com 2002/2014 - Privacy e cookie
Salento Aziende è un marchio registrato di P. B. Arcano
Partita I.V.A 03471380752 - R.E.A. CCIAA Le/224124